Cosa non si fa per un posto al sole

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Cosa non si fa per un posto al sole

Messaggio Da libero pensatore il Mar Ott 15, 2013 12:05 am

vi ricordate la recente storia di Alitalia? Un breve riassunto: 2 anni fa Alitalia stava fallendo, o la si vendeva o avrebbe chiuso, si era fatta avanti, tra gli altri, AirFrance che l'avrebbe acquistata in toto compreso i debiti. Ma l'allora governo Berlusconi per mantenerla italiana, ha trovato una soluzione, quella di creare 2 società divise, una che si è accollata i debiti che sono stati pagati dallo Stato italiano, la seconda, quella buona, lasciata ad un gruppo di imprenditori privati italiani, quindi una società privata.
Son passati 2 anni, ora Alitalia è di nuovo sull'orlo del fallimento, per salvare un'azienda privata interviene Poste Italiane, un'azienda privatizzata, ma le cui azioni sono di proprietà dello Stato italiano (è azienda privata o pubblica?) Ora mi chiedo se per salvare un'azienda privata è giusto che intervenga lo Stato che non interviene nel caso di molte imprese che chiudono ogni giorno, e se Poste Italiane non dovrebbe impiegare i soldi per garantire un servizio efficiente ai cittadini, cosa che non accade; inoltre questo non si configura come aiuto di stato ad un'impresa privata, che è vietato dalle leggi europee?.
Oltrettutto se il governo Berlusconi avesse venduto subito Alitalia, i cittadini italiani non avrebbero sprecato tanto denaro, ora vedreno cosa accade

libero pensatore

Numero di messaggi : 322
Data d'iscrizione : 23.06.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa non si fa per un posto al sole

Messaggio Da libero pensatore il Ven Nov 01, 2013 6:53 pm

da quanto si legge sul Giornale di Monza di martedi 29-10 la giunta del nostro comune ha approvato il progetto per togliere i semafori tra via Pellico e v.le Repubblica, sostituendoli con una rotonda. Il costo preventivato è di 440mila euro.
Due considerazioni: il nostro Comune è così ricco da spendere questi soldi per un'opera simile, non ci sono altre cose più necessarie?
La seconda, è giusto approntare un'opera così costosa quando mancano pochi mesi al rinnovo del consiglio comunale, così da impegnare la prossima amministrazione?
I lavori dovrebbero terminare entro aprile, proprio alla vigilia delle elezioni, se non è propaganda questa cos'è? Lo S.T.I.L.E. Zanantoni continua.

libero pensatore

Numero di messaggi : 322
Data d'iscrizione : 23.06.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa non si fa per un posto al sole

Messaggio Da libero pensatore il Dom Dic 01, 2013 6:31 pm

Domenica 8-12-2013 ci saranno le primarie per eleggere il segretario del P.D. poi forse capiremo se il governo Letta potrà andare avanti o se verrà affossato dallo stesso P.D.
Lo stesso Renzi non fa mistero di ciò, mostrandosi uno che, se sarà eletto, vorrà determinare lui i destini del Paese (vuole emulare il cavaliere? creare un partito dove a decidere è solo lui?) cosa non si fa per raggiungere il potere! Povera Italia e poveri italiani. La buona politica non è certo questa.

libero pensatore

Numero di messaggi : 322
Data d'iscrizione : 23.06.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa non si fa per un posto al sole

Messaggio Da libero pensatore il Dom Dic 08, 2013 6:46 pm

ho letto che il Comune di Muggiò ha stanziato ben 16.000 euro per le tre serate del presepe vivente, ma era proprio il caso di spendere così tanto? In campagna elettorale per farsi pubblicità si buttano i soldi dei cittadini, ci sono cose più necessarie da fare! Ma, tanto i soldi li tiriamo fuori noi, non certo i politicanti muggioresi!

libero pensatore

Numero di messaggi : 322
Data d'iscrizione : 23.06.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa non si fa per un posto al sole

Messaggio Da libero pensatore il Dom Dic 15, 2013 5:51 pm

ieri sono andato a vedere il presepe vivente realizzatom dal Comune a Muggiò. A parte il freddo e la ventina di minuti di attesa per entrare, dopo aver osservato con attenzione la manifestazione, mi sono convinto che i 16.000 euro pagati da noi cittadini sono davvero esagerati, non vedo come un simile evento possa essere costato tanto, in clima natalizio direi che grida vendetta al cospetto di Dio. PS Oltre ai 16.000 euro occorre aggiungere quasi 8.000 euro per la manutenzione del cortile, oltre al costo delle luminarie e del personale del Comune presente. E' davvero troppo!!! Negli anni scorsi si spendeva una decima parte ed era anche più bello, grazie al volontariato delle associazioni muggioresi.

libero pensatore

Numero di messaggi : 322
Data d'iscrizione : 23.06.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa non si fa per un posto al sole

Messaggio Da libero pensatore il Dom Dic 29, 2013 7:14 pm

il segretario del PD Renzi oggi in televisione ha dato sfogo ai suoi atteggiamenti antigovernativi attaccando Letta ed Alfano, dicendo che lui è diverso da loro perchè è stato eletto, gli altri no. A parte il fatto che sia Letta che Alfano sono stati eletti dai cittadini al parlamento (forse a lui non lo ha detto nessuno o se ne dimentica), chi ha eletto Renzi non lo si sa, so di certo che alcuni leghisti ed ex Alleanza Nazionale (ex Destra Nazionale-Msi) lo hanno votato in massa, questo spiega il suo atteggiamento antigoverno Letta, ma come fa a dirsi di sinistra uno così? Non a caso per andare al potere è disposto ad alleanze con Berlusconi e Grillo.
Forza Letta!!!

libero pensatore

Numero di messaggi : 322
Data d'iscrizione : 23.06.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cosa non si fa per un posto al sole

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum