Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Mer Giu 24, 2009 7:07 pm

Arriva a Monza il divieto di vendere alcolici ai minori di 16 anni. E' il primo comune in Italia ad emanare questo tipo di divieto. Pare che ora Milano ne voglia introdurre uno simile, ancor più restrittivo, fino a 18 anni. Il decreto varrà nei locali ma anche nei supermercati. Notizia dal giornale di Monza del 23giugno 2009

Sul funzionamento nutro qualche dubbio. Certo può essere un deterrente per tentare di allontanare i giovani dall'utilizzo dell'alcol ma abbiamo visto che solo le proibizioni e divieti non hanno portatato a grossi risultati se non sono accompagnati da altre iniziative, inoltre potrebbe aumentare il gusto della trasgressione di questa regola
Poi basta vedere qualche telefilm americano per vedere come gli amici più grande si prestano a comperare gli alcolici per i minorenni.

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Mer Lug 01, 2009 11:27 am

Per l'assessore alla sicurezza di Monza Massimiliano Romeo l'ordinanza che prevede la sommibistrazione e la vendita degli alcolici agli under 16 è un fatto educativo.
Mai più chiedere un piacere ad un minore per comperare bevande che non siano rigorosamente analcoliche
Vengono puniti solo chi vende alcolici per i minorenni rispondono i genitori
Continuo a non capire dove sta l'azione educativa qualcuno mi può aiutare?

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da libero pensatore il Lun Lug 13, 2009 6:59 pm

sabato scorso ho visto in un grosso centro commerciale un cartello con cui si avvisa che gli acquisti di bevande alcoliche son vietate ai minori di 16 anni. Vuol dire che le cassiere chiederanno un documento d'identità a quelli che dimostrano un'età inferiore?

libero pensatore

Numero di messaggi : 322
Data d'iscrizione : 23.06.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Ven Lug 17, 2009 8:52 pm

Aumentano le consumatrici regolari di alcol, tra le ragazze spopola binge


17 luglio 2009. Aumentano le donne che consumano alcol regolarmente - cioè almeno un tipo di bevanda almeno una volta alla settimana - mentre resta stabile il numero delle consumatrici tout court, e intanto si segnala anche nell'universo femminile l'avanzata del fenomeno del binge drinking, l'abbuffata di alcol che consiste in almeno 5 bicchieri fuori dai pasti e nell'arco di un paio d'ore.
Sono i risultati di una ricerca effettuata dalla Doxa per l"Osservatorio permanente sui giovani e l'alcool' sulla popolazione italiana da 15 anni in su. Confrontando i risultati delle precedenti rilevazioni, si nota come dopo un aumento consistente delle consumatrici, che passano dal 61,1% al 73% fra il 1994 e il 2000, la percentuale si abbassa al 70% nel 2005.
Le consumatrici regolari passano dal 38% al 53%, e parallelamente si assiste alla diminuzione di quelle occasionali. Si conferma un consumo abbastanza omogeneo nelle diverse zone italiane, con una leggera prevalenza delle regioni del Nord-Est rispetto al Nord-Ovest e al Centro, mentre al Sud le percentuali sono più basse. Sono le più anziane la fetta più consistente di consumatrici con il 63,2%, poi le percentuali scendono al 25,1% delle giovani fra 15 e 24 anni.
Cosa bevono? Fatta eccezione per il vino, che perde consensi (-2%), birra, aperitivi e superalcolici vengono apprezzati maggiormente nel 2005 rispetto al 1997; la birra acquista estimatrici in particolare fra le più giovani ( 2,5%). Quanto al "dove", sembra emergere una tendenza sempre più accentuata a un consumo non trasgressivo, cioè in compagnia di amici o con il fidanzato/marito. E poi c'é il "quanto": le donne che consumano oltre 4 bicchieri al giorno (di qualsiasi alcolico), che fra il 1994 e il 1997 erano scese da 1% a 0,4%, sono risalite al 2,3% nel 2005; fra queste forti consumatrici, la quota maggiore si trova nella fascia di età 25-34 anni (5,6%).
Il consumo giovanile si concentra al sabato, e le ragazze rappresentano una percentuale largamente minoritaria di coloro che fanno binge drinking (6,1% contro 14,6% dei maschi). Ma preoccupa la concentrazione nelle fasce di età più giovanili, in particolare fra i 16 e i 19 anni. Dato il recente affermarsi di questo nuovo stile di consumo, secondo l'Osservatorio bisognerà aspettare alcuni anni per vedere se si consoliderà.


Redazione Tisca

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Sab Lug 18, 2009 2:12 pm

Milano vieta l'alcol agli under 16


Multa di 450 euro a genitori e gestori



Da lunedì a Milano i giovani sotto i sedici anni non potranno più acquistare né consumare alcolici in strada o nei locali. Se trasgrediranno i genitori, al pari dei commercianti, saranno sanzionati con una multa di 450 euro. Milano è il primo Comune in Italia a colpire non soltanto gli esercenti per la vendita e la somministrazione, ma anche gli under 16.
La giunta del Comune di Milano ha deliberato la sanzione di 450 euro, che risulta ridotta rispetto ai 500 euro di sanzione prevista dalla legge, se pagata subito, e il sequestro cautelare delle bevande e la confisca amministrativa per chi detiene, consuma o a chi cede anche a titolo gratuito, bevande alcoliche di qualunque gradazione ai minori di 16 anni. La sanzione sarà notificata ai genitori dei minori. L'ordinanza entrerà in vigore, in via sperimentale per 120 giorni, lunedì prossimo, dopo l'affissione all'Albo Pretorio.

L'ordinanza, firmata dal sindaco di Milano, Letizia Moratti, vieta la somministrazione, la detenzione, il consumo e la cessione anche a titolo gratuito, di bevande alcoliche di qualunque gradazione ai minori di 16 anni. I divieti si estendono anche alla vendita e alla somministrazione di bevande alcoliche, in zone accessibili ai minorenni, a mezzo di distributori automatici che non siano dotati di sistema di lettura automatica di documenti con i dati anagrafici di chi li utilizza.
Milano è la prima città italiana a sanzionare il consumo e la detenzione. Finora si era arrivati a multare solo la somministrazione e, come nel caso del Comune di Monza, la vendita di alcolici ai minori di 16 anni. Il provvedimento rafforza l'ordinanza già in atto dal 4 novembre 2008 nei luoghi di aggregazione della città che pone il divieto di consumare e detenere bevande alcoliche in contenitori di vetro o di latta in luoghi pubblici o aperti al pubblico del Comune di Milano. L'attività di controllo verrà affidata congiuntamente alle
Forze dell'Ordine, Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e alla Polizia Locale.

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da libero pensatore il Mar Lug 21, 2009 5:26 pm

finalmente il tg ci ha spiegato dove sta l'azione educativa: nella prima settimana della legge non saranno date le multe (iniziali di 450 euro che diverranno 500 se non pagate entro 3 gg) ma verranno distribuiti volantini ai ragazzi per spiegare i danni dell'alcool, poi passata la settimana arriveranno le multe!
Ma se un ragazzo che ha compiuto i 16 anni si ubriaca, sta male e magari diventa violento?

libero pensatore

Numero di messaggi : 322
Data d'iscrizione : 23.06.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Sab Ago 01, 2009 1:48 pm

Quella appena passata, è stata la prima notte a Milano di divieto degli alcolici ai minori di 16 annii: la prima in cui sarebbero stati effettivamente sanzionati, nel caso in cui fossero stati beccati a consumare alcol

Zero multe, molti controlli, e neanche mezzo verbale: forse in questo periodo i ragazzi stanno in altri luoghi a divertirsi.

Molti locali milanesi hanno esposto all'entrata un avviso in cui si ricorda proprio il divieto di vendita di alcolici ai minori di sedici anni.

Calabria
Pizzo (VV), 1 ago - Da oggi entra in vigore, a Pizzo (VV), l'ordinanza con la quale e' fatto divieto di somministrare bevande alcoliche ai minori di 16 anni. Gli uomini della Polizia Municipale stanno, infatti, affiggendo sui muri della cittadina vibonese, lungo la costa tirrenica, l'ordinanza adottata dal comune nei gironi corsi e con la quale ''fermo restando il divieto di somministrazione delle bevande alcoliche ai minori di anni 16, gia' previsto e punito dall'art. 689 del codice penale, nel territorio del Comune di Pizzo e' fatto divieto di vendere e di somministrare, anche al di fuori delle ipotesi previste dall'art. 689 C.P., a persone di eta' inferiore agli anni 16 bevande alcoliche di qualunque gradazione''. Con l'ordinanza si vieta ''altresi' ai minori di fare uso delle bevande alcoliche di qualunque gradazione''. Tali divieti ''si estendono anche a tutte le miscele di bevande contenenti detti alcolici anche in quantita' limitata o diluita''.(notizue asca)

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Mar Ago 04, 2009 11:43 am

Anche Brugherio si adegua il sindaco ha presentato domanda al prefetto di Milano on'ordinanza che vieti la vendita e la somministrazione di qualunque bevanda alcolica o miscele contenenti alcol anche in quntità limitata ai minori di 16 anni.
Ma l'ordinanza è molto più estesa perchè vieta di detenere ogni genere di bevanda alcolica in contenitori di vetro o in latta in tutti i luoghi pubblici o aperti di Brugherio. Questo ultimo divieto non riguarda solo i minorenni ma tutti i brugheresi. non si potrà piu bere birra in piazza,sulle panchene o in luoghi pubblici. Multe fino a 500 euro per i trasgressori.

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Sab Ago 08, 2009 4:37 pm

Con molta probilità a settembre anche Desio emetterà l'ordinanza di divieto sulla falsariga di Monza e Milano

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da libero pensatore il Mar Ago 11, 2009 3:45 pm

Su "Avvenire" di oggi appare la notizia che a Milano sono stati multati 5 minori di 16 anni sorpresi a bere una birra (multa 450 euro), come pure altre 12 persone, tutte maggiorenni, per aver consumato birra in contenitori di vetro nel parco delle Basiliche.
Ma il vero scopo di tutto ciò sarà un problema educativo o un modo per fare cassa? Cosa ne pensate voi?

libero pensatore

Numero di messaggi : 322
Data d'iscrizione : 23.06.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Mer Ago 19, 2009 10:35 am

sull'argomento si è espressa anche l'associazione club alcolisti in trattamento di Carate Brianza per mezzo del loro presidente.
sinteticamente:
non colpevolizzare i giovani che fanno uso di alcol poichè la base è la voglia di trasgredire
poca informazione sui danni dell'alcol
fare informazione: a scuola, sui posti di lavoro
cambiare lo stile di vita in quanto non serve lo sforzo di far abbandonare l'alcol se in contemporanea non inizia un cambiamento della persona, della famiglia della comunità

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Lun Ago 24, 2009 12:47 am

Condannata a sei colpi di frusta per aver bevuto birra in pubblico. Questa la pena inflitta dalla Corte della Sharia malese alla 32/enne modella malese Kartika Sari Dewi Shukarno

Speriamo che non prendano esempio anche da noi

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Ven Set 04, 2009 6:58 pm

Il fenomeno del consumo di bevande alcoliche da parte dei più giovani è sempre più frequente anche a Torremaggiore. In effetti non capita di rado la segnalazione da parte di cittadini, agli organi preposti alla vigilanza sul territorio, di giovani che si aggirano per la città creando disagi all'interno del centro urbano. Allo stesso tempo, non si può non tener conto dei danni alla salute che, l'assunzione di alcol, provoca nelle nuove generazioni.

Per porre un argine a tale situazione il Sindaco della Città, Alcide Di Pumpo, d'intesa con l'intera Giunta Comunale, ha ritenuto di dover emettere un'ordinanza sindacale che impedisca ai minori di anni 16 l'acquisto eLa violazione a questa ordinanza comporta, oltre a ciò che è già previsto dalla legge, una sanzione amministrativa che può andare dai 25 ai 500 euro.
L'ordinanza entrerà in vigore dal 7 settembre e sarà resa pubblica tramite affissione e attraverso la pubblicazione di informazioni sul sito internet del comune di Torremaggiore il consumo di sostanze alcoliche.

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Gio Set 24, 2009 12:27 am

Niente alcol a minori, Comune in campo

Bologna, 8 set. - Il Comune in campo contro la vendita di alcolici ai minori. Le iniziative di sensibilizzazione per limitare il fenomeno, “andranno rafforzate, implementate”, annuncia il vicesindaco Claudio Merighi. “Magari- aggiunge- estendendo quelle che alcune grandi catene autonomamente hanno messo in piedi, come Coop Adriatica, per impedire la vendita ai minori”.

“C’e’ gente che ciurla nel manico”, assicura Carella (Pdl), “qualcuno vende alcolici anche ai minori. Se ci crediamo e’ ora di dire basta”. E non si tratta solo dei negozi di alimentari sottoposti ora alla ordinanza Delbono (chi vende alcol chiude alle 22). ”Bisogna spiegare anche ad alcune catene italianissime presenti in centro- dice il berlusconiani- che ai minori non si vendono alcolici”.

Merighi ha fatto il punto in aula sull’ordinanza, fino ad ora sperimentale. “Al termine della valutazione dell’andamento e l’azione di controllo dei monitoraggi, a seconda dell’assenza o della presenza di provvedimenti sanzionatori- chiarisce il vicesindaco- si valutera’ di normare, per quanto di competenza dell’amministrazione comunale, in via permanente la disciplina degli orari di vendita delle bevande. Quindi non piu’ con un provvedimento a termine”.

Nei controlli Palazzo D’Accursio schiera pattuglie di giorno e di notte: di giorno vengono controllati soprattutto i 56 negozi che hanno sottoscritto l’accordo e rinunciato alla vendita di alcol. Le verifiche arrivano a controllare se ci sono alcolici “in deposito nel retrobottega”. Dopo le 22 invece si verifica l’effettiva chiusura delle attivita’ che non hanno stipulato l’accordo.

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Lun Ott 05, 2009 10:36 am

PESCARA. Chi vende o somministra alcolici ai giovani al di sotto dei 16 anni, da oggi, rischia una multa di 300 euro. E’ quanto stabilisce l’ordinanza firmata dal sindaco, Luigi Albore Mascia. Pescara è una delle prime città italiane, dopo Milano e Monza, ad adottare un provvedimento del genere. I minorenni non possono più consumare bevande o aperitivi fruttati in cui sia presente una pur minima quantità di alcol. E agli operatori sembra piacere questo provvedimento. Il primo commento della federazione esercenti della Confcommercio è positivo.

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Mer Ott 14, 2009 12:20 am

Ascoli: divieto alcolici ai minori

Con un ordinanza del sindaco Guido Castelli, a partire dal 10 ottobre non sarà più possibile somministrare alcolici ai minori di 16 anni. Lo stesso divieto sarà imposto dalle 22 alle 6 anche ai giovani fino a 18 anni. Le sanzioni vanno da 100 euro per i ragazzi ai 500 euro per commercianti e supermercati. Il provvedimento, volto alla responsabilizzazione di cittadini e gestori, segue lo sconcerto provocato dal caso “Messenger”, recentemente alla ribalta nazionale, che ha visto coinvolti giovani ascolani in un giro di alcol, droga e festini a luci rosse.

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Gio Ott 22, 2009 7:00 pm

Dati forniniti dell'istituto superiore di sanità:
800 mila adolescenti sotto i 16 anni consumano regolarmente alcol il 12 per cento lo fa una volta alla settimana il 13 per cento tra i 13 e 24 anni si è ubriacato almeno una volta negli ultimi sei mesi

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Ven Nov 06, 2009 1:43 am

dal sito del comune di Cinisello

L’obiettivo della campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale promossa dal Settore Polizia Locale del Comune di Cinisello Balsamo è quello di richiamare l’attenzione dei cittadini sui rischi e sui pericoli provocati dall’abuso di alcol e dall’uso di droghe correlato alla guida.

Le azioni previste dalla campagna di sensibilizzazione sono

  • installazioni di auto incidentate
  • sagome disegnate sull’asfalto all’ingresso degli Istituti scolastici
  • lezioni a tema per gli studenti delle superiori
  • distribuzione di pre-test etilometrici
  • manifesti e messaggi sui maxischermi
  • aumento degli accertamenti su strada


Il lancio della campagna di sensibilizzazione è avvenuto nei giorni del Mercato Europeo.
Gli incontri con gli studenti, condotti dagli agenti della Polizia Locale, partiranno il 26 ottobre. La prima lezione si svolgerà all’Istituto Falck, alla quale seguiranno numerosi altri incontri che, complessivamente, coinvolgeranno 30 classi di 4^ e 5^ superiore nell’arco di due mesi.
Durante queste speciali lezioni sarà proiettato un filmato che spiega che cosa possa comportare l’assunzione di sostanze alcoliche in relazione alla guida.
Solo al termine della campagna di comunicazione e del ciclo di incontri la Polizia Locale procederà con una nuova fase di controlli e accertamenti sul territorio cittadino che, in caso di violazione, comportano sanzioni amministrative e condanne penali.

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Sab Nov 14, 2009 2:58 pm

Alcol minori, Ricciardella multato


Il noto imprenditore, marito di Mascia Ferri, condannato a un'ammenda di 1.700 euro. Nel suo locale vennero serviti superalcolici a due 15enni. Uno dei due finì quasi in coma etilico

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Mar Dic 01, 2009 5:04 pm

01 dicembre 2009. Il problema della dipendenza alcolica è molto più diffuso di quanto si pensi. L’esordio di solito è nell’adolescenza, quando il problema non viene visto come tale e i giovani iniziano ad abituarsi a prendere l’aperitivo, la grappa o l’amaro dopo pranzo, la birra, ecc. Bere diventa un modo per socializzare, per stare insieme agli amici, senza rendersi conto però che gravi problemi si stanno sviluppando subdolamente nell’organismo. Infatti, a differenza di altre sostanze, la dipendenza da alcol non è riscontrabile immediatamente.

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Lun Gen 18, 2010 12:32 am

Modena, 11 gen. - Divieto di vendita di alcolici, a Modena, nella ore notturne, in particolare dalle 20 alle 7 del giorno sucessivo; divieto generalizzato di vendita di alcolici ai minori di 16 anni in locali ed esercizi pubblici. Le relative ordinanze sono state firmate di recente dal sindaco, Pighi, e prevedono sanzioni fino a 500 euro, che saranno applicate dal mese di aprile dopo una campagna informativa

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Gio Mar 04, 2010 8:18 pm

Roma, 3 mar. (Adnkronos Salute/Ign) - Italiani e alcol: attrazione fatale. I connazionali che esagerano col bicchiere sfiorano il 16%. E a volte si lasciano andare in modo pericoloso: il 34% dei bevitori, soprattutto giovani, pratica almeno una volta a settimana il binge drinking, la moda di bere in maniera compulsiva fino ad ubriacarsi. E' il quadro che emerge dalla Relazione al Parlamento che il ministero della Salute ha trasmesso il 14 gennaio scorso ai presidenti di Camera e Senato sugli interventi realizzati da ministero e Regioni in attuazione della 'Legge quadro in materia di alcol e problemi alcolcorrelati'.

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da pietro giorgio zoppellaro il Mer Mar 10, 2010 11:08 am

Sos giovani ed alcol: i ragazzi italiani consumano alcol per la prima volta ad un'eta' che e' la piu' bassa in Europa, poco piu' di 12 anni, e al di sotto dei 13 anni consumano bevande alcoliche con una prevalenza tra le piu' alte dell'Ue. Cosi', nel 2008 il 17,6% dei giovani di 11-15 anni ha consumato bevande alcoliche, in un'eta' al di sotto di quella legale per la somministrazione e per la quale il consumo consigliato e' pari a zero.
Il dato allarmante e' contenuto nella Relazione al Parlamento sugli interventi realizzati da Ministero della Salute e Regioni in materia di alcol e problemi alcolcorrelati, anni 2007-2008.

pietro giorgio zoppellaro

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 23.05.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divieto vendita alcolici a Monza a minori di 16 anni

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 9:10 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum